chicco

il Fevapensiero

  • Stella Michelin
  • accessibilità
  • trasparenza
  • dinamicità
  • trasparenza
  • dinamicità
  • creatività
  • dinamicità
FEVA è l'espressione di Nicola ed Elodie.
È la concretizzazione del loro modo di vedere la ristorazione moderna, derivante da una costante ricerca e da una creativa combinazione di idee maturate negli anni che hanno portato all'assegnazione della prima Stella Michelin nell'edizione 2015 della prestigiosa guida.

Un ristorante intimo ed elegante, antico nella sua struttura fascinosa e simbolo dell'architettura veneta del passato e che rappresenta la semplicità dell'approccio all'alta cucina.

Feva è il risultato dei seguenti fattori:

ACCESSIBILITÀ Accessibile a tutte le tasche perché il piacere del convivio e la qualità a tavola siano una scelta di volontà personale e non dipendano dalle proprie finanze.
Accessibile a tutti coloro abbiano il desiderio di apprendere le tecniche di cucina e di vivere il "dietro le quinte" di un ristorante.

DINAMICITÀ Dinamico e giovanile, che offre un servizio fluido e che possa interagire con la clientela.

CREATIVITÀ Spazio all'immaginazione e alle idee, in qualsiasi contesto esse siano e da qualsiasi fonte esse provengano, supportate da una solida base classica e da un metodo rigoroso di valutazione.

VISIBILITÀ Totale trasparenza del lavoro svolto in cucina, osservando da qualsiasi punto la dinamica di servizio grazie a enormi porte e pareti vetrate.

perché chiunque possa accedere alla qualità


Tibault

Una storia parallela. All'estremo ovest della Francia si conferma l'esistenza della stessa tradizione, quella di associare un nome per raggruppare le famiglie con lo stesso cognome e solitamente conviventi nella stessa abitazione.
Tibault rappresenta la sala, la cantina e tutto ciò che ne è annesso: dalla padronanza nel mondo dei vini, all'arte e l'eleganza di servire in sala, dalla complicità con la cucina ad una corretta presentazione del messaggio da trasmettere.
Si contraddistingue per un arredo minimalista e un modo materiale di concepire il corredo di tavola, fino al confezionamento di eventi personalizzati a seconda delle esigenze del cliente.
Accoglienza, professionalità ed empatia.

Allez venez! Milord. Vous asseoir à ma table...


la Cucina

La cucina come un contenitore d'idee: rispettosa del territorio, alla ricerca dell'autoctono, influenzata dalle stagioni, che rivaluta le materie povere e le ricette della tradizione.
Semplicità dei piatti e del menù proposto, immediatezza di concetto.
Una cucina solida nella base classica, rigorosa nel metodo, esplorativa nelle tecniche, giovanile nello stile, interpretativa negli accostamenti e artistica nel complesso.
Pensata e studiata perché sia alla portata di tutti.
Approfondita con INCIBO(2), alla ricerca della perfezione per una piena padronanza degli ingredienti e perché possa essere sempre in evoluzione.
Un nuovo linguaggio, semplice e facile da apprendere.

...libertà di espressione... un mestiere, una passione, una vita


le origini Feva

La leggenda narra di un avo dello Chef che prese in sposa una donna di cognome Feva.
Non avendo la possibilità di costruirsi una casa, dovette trasferirsi da lei e vivere con la sua famiglia, prendendo da quel momento il cognome di sua moglie.
Le generazioni future acquisirono quella menda(1) che dura fino ad oggi, riemergendo in un ristorante anch'esso parte della stessa storia.

Attraverso il nome Feva vogliamo tramandare e diffondere una cultura locale.
Lo scopo è valorizzare e riproporre usi e costumi di una tradizione quasi perduta.Punto fondamentale è il nostro concetto di famiglia: l'unione di più individui con gli stessi obiettivi comuni. Questo è indiscutibilmente il punto di forza per qualsiasi tipo di impresa ed in particolare per noi che vogliamo accogliervi a casa nostra.

un ramo che mi permette di tenere in vita quell'albero genealogico


(1) Menda: sopracognome tipico Veneto, assegnato in passato ai ceppi familiari.
(2) Incibo: Laboratorio di cucina - [ approfondisci» ]