chicco

Feva - le origini

  • i Feva - le origini
  • apertura
  • la gente del Feva

Feva

La leggenda narra di un avo dello Chef che prese in sposa una donna di cognome Feva.
Non avendo la possibilità di costruirsi una casa, dovette trasferirsi da lei e vivere con la sua famiglia, prendendo da quel momento il cognome di sua moglie.
Le generazioni future acquisirono quella menda(1) che dura fino ad oggi, riemergendo in un ristorante anch'esso parte della stessa storia.

Attraverso il nome Feva vogliamo tramandare e diffondere una cultura locale.
Lo scopo è valorizzare e riproporre usi e costumi di una tradizione quasi perduta.Punto fondamentale è il nostro concetto di famiglia: l’unione di più individui con gli stessi obiettivi comuni. Questo è indiscutibilmente il punto di forza per qualsiasi tipo di impresa ed in particolare per noi che vogliamo accogliervi a casa nostra.

un ramo che mi permette di tenere in vita quell'albero genealogico


(1) Menda: sopracognome tipico Veneto, assegnato in passato ai ceppi familiari.